Frame alto in italiano - Enciclopedia

San Benedetto del Tronto

Territorio comunale

posizione del comune di San Benedetto del Tronto (l'immagine si ingrandisce con un click)

  • Coordinate geografiche: N 42° 56' 8.88   E 13° 53' 11.76
  • Massima altitudine: 283 metri s.l.m.
  • Località abitate (al 21/10/2001): San Benedetto Del Tronto * (43.785 ab.), Monte Cretaccio (51 ab.), Sentina (20 ab.), case sparse (1198 ab.)
  • Confina con i comuni di Acquaviva Picena (distanza 5,8 km.), Grottammare (6,2 km.), Martinsicuro (6,4 km.), Monteprandone (3,9 km.)
  • Guarda mappa e stradario di San Benedetto del Tronto, con distanze chilometriche

Il territorio comunale si estende su una fascia lunga per circa 9 km. sul litorale adriatico, addentrandosi fino alle prime colline, con una forte urbanizzazione testimoniata dalla densità abitativa di oltre 1800 residenti per kmq, la più alta della provincia ascolana. 

A sud è caratterizzato da una vasta area naturale, pressoché priva di insediamenti, denominata Sentina (che é di proprietà del comune di Ascoli Piceno).

La popolazione é notevolmente cresciuta tra il 1951 e il 1971, dopodiché si è mantenuta quasi stabile, con una spiccata tendenza all'invecchiamento: negli ultimi 8 anni gli over 65 sono cresciuti del 21% mentre gli under 14 sono diminuiti del 12%. I laureati costituiscono il 5% dei residenti. 

Secondo la leggenda il primo villaggio venne costruito intorno al III sec. d.C., quando venne rinvenuto il corpo di un martirizzato nella vicina città romana di Cupra; in seguito vi si insediarono i monaci benedettini. Il castello e il suo incasato furono per secoli contesi per la loro posizione strategica sulla costa tra Ascoli e Fermo e quindi oggetto di liti e saccheggi. Intorno al XVIII secolo gli insediamenti vennero estesi alla fascia costiera, con la creazione del borgo marinaro e dei bagni al mare (il primo è del 1865).  

Nel Paese Alto, al quale si accede attraverso delle brevi ma ripide vie di accesso dalla statale adriatica, vi sono la Torre dei Gualtieri e la chiesa di San Benedetto Martire al cui interno sono custodite prestigiose opere d'arte sacra. Nel vecchio incasato si stagliano diversi palazzi signorili. Il vecchio quartiere della Marina, nel quale sorgono la Chiesa della Madonna della Marina e il teatro della Concordia, è caratterizzato da un preciso intreccio di vie che un tempo dava direttamente sul porto. Viale Secondo Moretti e l'isola pedonale del centro conducono, passata la Rotonda, il Faro e la Palazzina Azzurra, al lungomare della Riviera delle Palme, lungo circa 5 km. e caratterizzato dal verde fino alla frazione di Porto d'Ascoli. Oltre al Museo Ittico e al Museo delle Anfore e della Civiltà Marinara, nel centro cittadino si possono ammirare le opere di Marc Kostabi, Ugo Nespolo, Cleto Capponi e Mario Lupo. La Sentina è un'oasi naturalistica incontaminata.   

Tra le manifestazioni  più importanti c'é la Festa della Madonna della Marina (fine di luglio) con la processione e la benedizione del mare e fuochi di artificio finali. Per alcuni anni la città ha ospitato le pre-finali per l'elezione di Miss Italia e alcune prestigiose mostre (dedicate a Raffaello, Leonardo da Vinci, agli egiziani). 

E' inoltre la tradizionale meta di arrivo della corsa ciclistica Tirreno-Adriatico. 

L'economia  sambenedettese è sempre stata legata alle attività del mare: il porto peschereccio ed il mercato ittico sono stati e sono tuttora ai primi posti a livello nazionale per quantità e qualità della movimentazione. Il polo del freddo, costituito dalla lavorazione del pesce e dei prodotti ortofrutticoli rappresenta un distretto agro-alimentare di rango internazionale; ugualmente sviluppate sono le attività indotte quali cantieri navali e impiantistica. Di rilievo è il turismo che può contare su centinaia di attività alberghiere e di ristorazione. La città svolge un ruolo importante anche per la fornitura di servizi pubblici e privati per le numerose e popolose cittadine che sorgono lungo la costa e nella bassa vallata del Tronto.

 

 

 Galleria fotografica
Stemma di San Benedetto del Tronto

stemma

 

Dati Amministrativi
  • Codice Istat: 044066
  • Codice catastale: H 769
  • Provincia: Ascoli Piceno
  • Unioni: -
  • Sistema Locale del Lavoro: San Benedetto del Tronto
  • Sindaco: 
  • Stemma :
  • Descrizione dello stemma :
  • Indici di bilancio:
  • Città gemellate: Chicago Heights (Illinois, USA) dal 1977;  Mar del Plata (Argentina) dal 1998; Steyr (Austria) dal 1995; Trinidad de Cuba (Repubblica Cubana) dal 1994; Viareggio (Lucca, Toscana) dal 1993; Alfortville (Ile-de-France, Francia)

 

Altre informazioni
  • Santo Patrono: san Benedetto martire
  • Giorno festivo : 13 ottobre
  • Zona sismica : zona 3 (sismicità bassa)
  • Zona climatica : zona D, 1.593 gradi/giorno
  • Cognomi più diffusi :
  • Gemellaggi : -

 

 Principali dati statistici
Principali dati sociali ed economici del comune
alla datadescrizionevaloredettagli
confronti
 comuneprovincia Italia 
01/01/2016Superficie comunale (kmq)25,41vedi indice Italia=10000,084,071.000
01/01/2016Residenti47.303vedi indice Italia=10000,783,461.000
01/01/2016Densità (residenti/kmq)-vedi 1862171201
01/01/2016Stranieri3.229vedi % su tot. residenti6,86,78,3
censim.2011Tasso occupazione %-vedi 44,645,845,0
censim.2011Tasso disoccupazione %-vedi 11,710,511,4
2014Imponibile Irpef pro-capite (euro)17.748vedi indice Italia=1009388100
31/12/2015Depositi banc. pro capite (euro)19.187vedi indice Italia=10010675100
31/12/2015Impieghi banc. pro capite (euro)39.228vedi indice Italia=10015087100
censim.2011Incidenza abitazioni di proprietà74,0vedi % su tot. abitazioni74,077,371,4
31/12/2015Posti letto strutture ricettive9.721vedi ogni 100 abit.20,613,88,0
censim.2011Imprese attive5.319vedi ogni 100 abit.11,88,67,8
31/12/2015Autovetture -vedi ogni 100 abit.63,966,861,6
2015Raccolta differenziata (kg/ab/anno)750vedi % su tot. rifiuti54,851,247,5

 

 Per approfondire statistiche e informazioni

 

Stampa della pagina: www.portodeipiceni.it/testi/ap44066A.htm (San Benedetto del Tronto)
Data aggiornamento: 24 maggio 2017
Verificare le condizioni di utilizzo delle informazioni contenute in questo documento
Per contatti: info@portodeipiceni.it

Error processing SSI file