Error processing SSI file

Musei e mostre permanenti

Il museo è un’istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società, e del suo sviluppo, aperta al pubblico, che effettua ricerche sulle testimonianze materiali ed immateriali dell’uomo e del suo ambiente, le acquisisce, le conserva, e le comunica e specificatamente le espone per scopi di studio, istruzione e diletto. Definizione da ICOM Italia

L'Italia è spesso definita un museo a cielo aperto e naturalmente anche le nostre province sono caratterizzate dal cosiddetto museo diffuso: ogni località, ogni borgo può essere considerato un piccolo museo e non é raro incontrare luoghi museali di piccolissime dimensioni e magari a conduzione "familiare".

Abbiamo comunque tentato di elencare i musei del nostro territorio.

Alcune strutture si sono "unite" in reti e sistemi museali, con una gestione unitaria dei biglietti e delle informazioni; tra di essi:

  • Musei Sistini del Piceno (museisistini.it)
  • Rete dei Musei di Offida, Ripatransone, Montefiore dell'Aso e Monterubbiano (Museipiceni.it),
  • Rete museale dei Sibillini, con strutture a Montalto delle Marche, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Monte Rinaldo , Smerillo (retemusealedeisibillini.it)
  • Rete dei Musei di Ascoli Piceno

Attenzione: alcune strutture museali potrebbero essere chiuse a causa dei danni provocati dal sisma del 2016; in ogni caso consultare preventivamente le strutture per conoscere orari e modalità di apertura e visita.

Museo Archeologico “La fortezza nel tempo” di Acquaviva Picena

Museo d’Arte Immanente "Villa Papi"

 

Galleria d'Arte Contemporanea "Osvaldo Licini"

  • arte
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Corso Giuseppe Mazzini, 90
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736 298213
  • altre informazioni:All’inizio degli anni ’60 Ascoli, pur vivendo una vivace stagione culturale, non aveva ancora un’istituzione civica che rappresentasse i movimenti artistici del Novecento. Colmò questo vuoto il pittore Ernesto Ercolani, già direttore della Pinacoteca dal 1949, con la creazione di una collezione d’arte contemporanea limitata alla grafica

 

Lapidario di Ascoli Piceno

  • museo
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Piazza Arringo, 7
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: (+39) 0736 298213 (+39) 333 3276129
  • altre informazioni:La raccolta comprende iscrizioni, lapidi, stemmi e sculture provenienti dalla città di Ascoli Piceno e raccolte a partire dal 1860 da Giulio Gabrielli: fra i reperti di maggiore interesse si segnalano due sarcofagi romani, le finestre longobarde provenienti dalla chiesa di Sant'Ilario, alcuni capitelli romanici appartenuti ab antiquo alla cripta della Cattedrale di Ascoli, frammenti di plutei alto medievali intagliati con elementi fitomorfi, stemmi ed iscrizioni medievali e rinascimentali. Il Lapidario sarà allestito dall'autunno 2013 al piano terreno del Forte Malatesta, sede del Museo dell'Alto Medioevo.

 

Musei della Cartiera Papale ll processo produttivo della carta – Museo naturalistico “A. Orsini” – Raccolta delle incisioni “N. Gulino”

  • museo
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Via della Cartiera, 1
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: (+39) 0736 298213 (+39) 333 3276129
  • altre informazioni:La Cartiera accoglie la Biblioteca Provinciale di Storia Contemporanea “Ugo Toria”, la mostra permanente “Tutta l’Acqua del mondo”, il Museo della Carta e il Museo di Storia Naturale “Antonio Orsini”

 

Museo Archeologico Statale

  • archeologia
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Piazza Arringo, 28
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736 253562
  • altre informazioni:Un affascinante viaggio tra le scintillanti parures di bronzo delle necropoli picene e i resti dell’Ascoli romana. Fa parte del Polo Museale delle Marche

 

Museo dell'Alto Medioevo Forte Malatesta

  • museo
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Via delle Terme
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: (+39) 0736 298213 (+39) 333 3276129
  • altre informazioni:ll Forte viene utilizzato come sede espositiva di mostre temporanee e nel 2012, al suo interno, è stato inaugurato il Museo dell’Alto Medio, che ospiterà in modo permanente i preziosi reperti della Necropoli Longobarda di Castel Trosino.

 

Museo dell'Arte Ceramica

  • indirizzo: Ascoli Piceno - Piazza S. Tommaso
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: (+39) 0736 298213 (+39) 333 3276129
  • altre informazioni:Inaugurato il 1° giugno 2007, il Museo dell’Arte Ceramica è ubicato al fianco della chiesa romanica di San Tommaso. Nei suggestivi ambienti e nel chiostro hanno trovato posto le ricche collezioni comunali ed i preziosi manufatti concessi in deposito dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e dalla famiglia Matricard

 

Museo Diocesano

  • arte sacra
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Palazzo Roverella, Piazza Arringo 10/b
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 39 0736 252883
  • altre informazioni:Il Museo Diocesano di Ascoli Piceno è al momento chiuso per ristrutturazione a causa dei danni del terremoto del 2016.

 

Museo Biblioteca "Francesco Antonio Marcucci"

  • museo
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Via San Giacomo, 3 - Convento delle Suore Pie Operaie dell’Immacolata Concezione
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: +39 0736.259977
  • altre informazioni:All’interno del museo, un ricco e interessante allestimento permanente permette di ripercorrere la vita e le tante attività di Mons. Marcucci, oltre ai profili personali di alcune suore che nel corso del tempo si sono distinte per le loro opere

Pinacoteca Civica

  • museo
  • indirizzo: Ascoli Piceno - Piazza Arringo, 7
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736 298213, 333 3276129
  • altre informazioni:Istituita ufficialmente il 4 agosto 1861, vigilia della festa patronale di Sant’Emidio, per merito di due artisti ascolani, Giorgio Paci (1820-1914) e Giulio Gabrielli (1832-1910), la cospicua raccolta artistica, con oltre 800 oggetti tutt’ora esposti, è ospitata “ab antiquo” nell’imponente Palazzo Arringo

 

Museo Civico Archeologico - Antiquarium comunale di Carassai

  • museo
  • indirizzo: Carassai - Piazza Matteotti, 4
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0734919002
  • altre informazioni:Precedentemente ospitata all’interno di Palazzo Polini-Fioretti, la raccolta è stata riordinata al primo piano del Palazzo Comunale nel corso del 2008, in collaborazione con uno staff di archeologi. L’istituzione trae dunque origine da un Deposito che la locale Sede dell’Archeoclub – costituitasi nel 1989 – ed il Comune di Carassai decisero di valorizzare creando l’odierno Antiquarium, inaugurato nell’ottobre del 2008. Oltre ad alcuni frammenti di ceramica dell’età del bronzo, la raccolta vanta una serie di manufatti realizzati nell’arco di tempo che va dall’età picena (VII-VI secolo a.C.) e romana (dalla tarda età repubblicana al tardo Impero), fino al Medioevo. Si possono osservare collane e oggetti bronzei dí ornamento femminile riconducibili alla civiltà picena, cosi come elementi architettonici di età medievale e post medievale quali basette di colonne, vasche ed acquasantiere. La maggior parte dei reperti è però di età romana: frammenti di vasetti fittili, di un dolium con suture in piombo, di una lucerna con impresso il marchio di fabbrica, diverse monete, alcuni pesi di telaio, due epigrafi funerarie con iscrizioni in latino. Il museo è arricchito da un’interessante mostra permanente di. foto d’epoca, suggestiva testimonianza della Carassai d’un tempo.

 

Deposito Archeologico Comunale

 

Museo d'arte sacra di Castignano

  • arte sacra
  • indirizzo: Castignano - Piazza San Pietro
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3473804444
  • altre informazioni:Sede del museo di arte sacra è la parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo del sec. XIV in elevata posizione, notevole sia per il portale in terracotta che per il rosone in travertino che adorna la facciata

 

Polo Museale di Arte Sacra e delle Icone

  • arte sacra
  • indirizzo: Castignano - via Roma, 64 (Palazzo De Scrilli)
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736.822083; 335.5754558; 338.4279097;073581752
  • altre informazioni:La collezione è situata nel settecentesco palazzo, collocato dietro l’antica chiesa di S. Pietro, appartenuto, fino agli anni '50, alla famiglia De Scrilli. Comprende la Biblioteca, Museo di Arte Sacra, Museo delle Icone

Museo di arte sacra di Comunanza ( Musei Sistini del Piceno)

  • arte sacra
  • indirizzo: Comunanza - Via Rossini 2
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3473804444
  • altre informazioni:Il museo si trova nelle sale del Palazzo Pascali e conserva opere di oreficeria tra cui spiccano un reliquiario a tempietto e una croce astile del 1700 con un Cristo del secolo XIV attribuito all’orafo ascolano Pietro Vannin

 

Antiquarium Comunale "Niccola Pansoni"

  • museo
  • indirizzo: Cossignano - Chiesa Annunziata - Via Verdi,snc
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 98130 
  • altre informazioni:Sistemato in un locale annesso alla chiesa dell'Annunziata (sec. XI) in pieno centro storico, è costituito da un grande monolocale. Il nucleo principale della raccolta risale agli anni '20 e proviene dalla collezione privata di Niccola Pansoni, formata da reperti provenienti dai scavi archeologici condotti in contrada Fiorano forse nell'anno 1924. L'allestimento dell'antiquario risalente alla fine degli anni '70, prese l'avvio dalla donazione della raccolta Pansoni al Comune di Cossignano. Successivamente la raccolta è stata incrementata con reperti provenienti da altre piccole donazioni e da materiali erratici o di superficie. Allo stato attuale l'Antiquarium cossignanese contiene circa cinquecento reperti archeologici - la maggior parte dei quali risalgono alla Civiltà Picena - con presenze di materiali pre - protostorici e romani (fonte:MIbac)

 

Museo civico di arte sacra "Chiesa dell'Annunziata"

  • arte sacra
  • indirizzo: Cossignano - Chiesa Annunziata - Via Verdi,snc
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 98130
  • altre informazioni:

 

Museo Malacologico Piceno

  • museo
  • indirizzo: Cupra Marittima - Via Adriatica Nord, nr. 240
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 777550
  • altre informazioni:Il museo nasce nel 1977 a Cupra Marittima dalla necessità di esporre al pubblico la consistente collezione di conchiglie di Tiziano e Vincenzo Cossignani.

 

Museo Archeologico del territorio

  • indirizzo: Cupra Marittima - Via Castello
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 735778561
  • altre informazioni:espone i materiali più interessanti provenienti da scavi effettuati sul territorio dalla Soprintendenza Archeologica delle Marche e dall’intensissima attività, circa trenta anni, dall’Archeoclub locale. E’ diviso in 3 sezioni: Preistorica, Picena e Romana

 

Museo di Arte Sacra ( Musei Sistini del Piceno)

  • arte sacra
  • indirizzo: Force - Corso B. Assunta Pallotta (Palazzo Canestrari)
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3473804444
  • altre informazioni:Allestito presso lo storico Palazzo Canestrari, il Museo di Arte Sacra di Force ospita dal 2007 pregevoli manufatti artistici provenienti dalle chiese del luogo

 

MIC- Museo dell'Illustrazione Comica

  • museo
  • indirizzo: Grottammare - Piazza Kursaal
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 739240
  • altre informazioni:Allestito all’interno del Kursaal, uno dei ritrovi più esclusivi della riviera adriatica degli anni Sessanta, il museo accoglie mostre temporanee, conserva ed espone una ricca collezione di opere, disegni, manifesti cinematografici ed illustrazioni comico-satiriche, ispirate ai personaggi dello spettacolo, firmate da alcuni tra i più importanti disegnatori e artisti italiani

 

Museo del Torrione della Battaglia - Opere di Pericle Fazzini

  • museo
  • indirizzo: Grottammare - Centro storico - Vecchio incasato
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 739224
  • altre informazioni:La collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, esposta nelle stanze del Torrione della Battaglia, costituisce il più importante nucleo di opere di Pericle Fazzini, a esclusione naturalmente di quelle custodite dalla famiglia dell’artista

Museo Il Tarpato

  • museo
  • indirizzo: Grottammare -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 739224
  • altre informazioni:Opere di Giacomo Pomili detto Il Tarpato

 

Museo di Arte Sacra di Grottammare (Musei Sistini del Piceno)

 

Museo fischietti, pipe e terracotta popolare

  • indirizzo: Massignano - Piazza Garibaldi,1/A
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735/72144
  • altre informazioni:rappresenta un piccolo tesoro culturale della comunità massignanese, ed uno sguardo sul passato di questo piccolo borgo conosciuto come il paese dei vasai (u paese d'i vasà)

 

Museo Parrocchiale di Arte Sacra San Giacomo

  • arte sacra
  • indirizzo: Massignano - Piazza Garibaldi
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735/72144
  • altre informazioni:Il piccolo Museo, ubicato in una saletta attigua alla chiesa di San Giacomo Maggiore, dove è esposta la tavola di Vittore Crivelli "La Vergine adorante il Bambino", costituisce il naturale proseguimento della visita alla chiesa. Raccoglie preziose opere d'oreficeria

 

Biblioteca Tomistica di Sant’ Alessio

  • indirizzo: Monsampolo del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Attualmente chiuso . Il fondo antico della Biblioteca è costituita da circa 1300 volumi tra cui incunaboli (secolo XV) e rari volumi del XVI e XVII secolo per lo più adornate da pregevoli illustrazioni xilografiche

 

Mostra permanente di Presepi artistici

  • museo
  • indirizzo: Monsampolo del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 703044; 377.1500858
  • altre informazioni:La Mostra permanente di Presepi artistici del maestro Luigi Girolami è ubicata nei suggestivi percorsi Ipogei dell’antico Castello di Monsampolo del Tronto

 

Museo Civico

  • museo
  • indirizzo: Monsampolo del Tronto - Piazza Marconi,2
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3771500858
  • altre informazioni:Attualmente chiuso per restauto. Il Museo è ospitato in alcuni locali del seicentesco Chiostro dell'ex Convento di San Francesco, dove sono stati recentemente restaurati gli affreschi del portico e quelli dell'ex refettorio

 

Museo della Cripta - Le Mummie di Monsampolo

  • museo
  • indirizzo: Monsampolo del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3771500858
  • altre informazioni:Nel 2003 durante lavori di restauro nella Cripta della Chiesa di Maria SS. Assunta sono stati portati alla luce oltre 20 corpi umani mummificati.

 

Museo Laboratorio di Archeologia

  • museo
  • indirizzo: Monsampolo del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3771500858
  • altre informazioni:Il Museo Laboratorio di Archeologia è collocato in suggestivi spazi all’interno della cinta fortificata rinascimentale della città.

 

Museo Sistino Vescovile di Montalto Marche ( Musei Sistini del Piceno)

  • museo
  • indirizzo: Montalto delle Marche - Piazza Sisto V (Palazzo ex seminario)
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736/828688
  • altre informazioni:Inaugurato nel marzo 2002, il museo sorge nell’edificio ottocentesco dell’ex seminario vescovile ed ospita opere d’arte provenienti da Montalto e dalle sue frazioni di Porchia e Patrignone.

 

Polo Museale di San Francesco

  • museo
  • indirizzo: Montefiore dell'Aso - Piazzale San Francesco , 1
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0734 938743
  • altre informazioni:Il complesso conventuale ristrutturato a seguito degli eventi sismici del 1997, è stato destinato dall’Amministrazione Comunale a custodire e promuovere il patrimonio culturale civico. Il nuovo percorso museale si snoda negli ambienti conventuali accogliendo la Sala Carlo Crivelli, il Centro di Documentazione Scenografica Giancarlo Basili, il Museo Adolfo de Carolis, il Museo della Civiltà Contadina, la Collezione Domenico Cantatore. Il complesso museale accoglie inoltre associazioni ed altre attività culturali come la corale cittadina nella sala denominata “La Musica a Montefiore dell’Aso” , la scuola di pittura ed incisione nel “Laboratorio delle Arti e dei Mestieri” , l’artigianato artistico nella “Bottega delle Arti”.

 

Museo dell’Orologio

  • indirizzo: Montefiore dell'Aso - Corso XX Settembre (Palazzo Pompeo Montani)
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: +39 335430485
  • altre informazioni:

 

Museo della Civiltà Contadina "Stefano Cardarelli"

 

Museo di arte sacra di Montemonaco ( Musei Sistini del Piceno)

 

Museo civico dei codici di San Giacomo della Marca

  • indirizzo: Monteprandone -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:I 61 volumi della Libreria del Santo sono oggi conservati nel Museo Civico dei Codici di San Giacomo della Marca. Tra i volumi, ve ne sono quattro autografi del Santo con trascrizioni di sermoni ed omelie, ed una lettera che San Giacomo indirizzò a San Giovanni da Capestrano, suo amico e confratello.

 

Museo del Santuario di San Giacomo della Marca di Monteprandone

  • museo
  • indirizzo: Monteprandone -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 3473804444
  • altre informazioni:Il locale museo è allestito presso il chiostro del convento di Santa Maria delle Grazie, luogo fondato da San Giacomo della Marca, nato in questo piccolo borgo nel 1393

 

Museo di Arte Sacra di Monteprandone

  • indirizzo: Monteprandone -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Il Museo di Arte Sacra nasce nel 2000 per iniziativa dell’allora parroco don Francesco Ciabattoni. E’ allestito nella navata dell’ex Collegiata, che conserva ancora visibili alcuni affreschi murali datati tra il XIV ed il XVI sec

 

Laboratori Didattici "Museo Aldo Sergiacomi"

  • museo
  • indirizzo: Offida - Via Ischia
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: +39 338.4240410
  • altre informazioni:Il laboratorio appartenuto allo scultore offidano Aldo SERGIACOMI (1912-1994), ampliato con altre stanze contigue per un totale di nove sale è stato recentemente restaurato dalla signora Licia Antimiani, vedova dello scultore, e trasformato in museo

 

Polo Museale Palazzo De Castellotti

  • indirizzo: Offida - Via Roma, 17
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736888609
  • altre informazioni:Comprende il Museo Civico Archeologico 'Guglielmo Allevi', il Museo del Merletto a Tombolo, il Museo delle Tradizioni popolari e la Quadreria (Raccolta Paolo Cipolletti); fa parte del circuito Musei Piceni

 

Museo Civico Archeologico "C. Cellini"

  • museo
  • indirizzo: Ripatransone - Piazza XX Settembre
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 99329
  • altre informazioni:Il Museo Civico Archeologico "Cesare Cellini" di Ripatransone ha sede al pianterreno del Palazzo Comunale, a fianco della biblioteca. Il museo risale all'anno 1877 quando il reverendo Cesare Cellini (1832-1903) donò al Comune la sua vasta collezione di reperti archeologici. Si aggiunsero, poi, altre donazioni di famiglie locali, aumentando notevolmente la raccolta. A queste si aggiunsero alla fine dell' 800 i consistenti ritrovamenti di necropoli dell'età del Ferro, effettuati in diverse zone del territorio, e i successivi rinvenimenti che si sono susseguiti fino ad oggi. Il museo, riallestito circa un decennio fa, può contare su circa cinquemila reperti, dei quali soltanto un 10% è stato esposto nelle tre sezioni (preistorica, protostorica, e romana) che occupano le sette sale dell'attuale spazio espositivo. Ai materiali litici del Paleolitico, Neolitico e dell'Eneolitico si susseguono le testimonianze dell'età del Bronzo che attestano il ruolo importante della zona in quel periodo. Diverse sale sono dedicate alla Civiltà Picena ben rappresentata da una ricca tipologia di vasellame fittile, di ornamenti, di armi tra cui elmi, punte di lancia, asce e pugnali. I reperti di epoca romana sono legati all'ager cuprensis, di cui Ripatransone faceva amministrativamente parte, e costituiti da epigrafi latine, frammenti di statue, oggetti della vita quotidiana. Nell'ultima sala, da poco allestita, sono stati esposti materiali Altomedievali.

 

Museo Civico di Palazzo Bonomi Gera

  • museo
  • indirizzo: Ripatransone - Corso Vittorio Emanuele II, 32
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 99720
  • altre informazioni:Comprende la Pinacoteca civica, Galleria Arte contemporanea, Museo Storico Risorgimentale Luigi Mercantini, Raccolta storico-etnografica, Gipsoteca 'Uno Gera'; fa parte dei Musei Piceni

 

Museo della Civiltà Contadina e Artigiana

  • museo
  • indirizzo: Ripatransone - Piazzale F.lli Fedeli, snc
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:ll Museo demo-antropologico della Civiltà Contadina ed Artigiana di Ripatransone si trova all'interno della cripta della quattrocentesca chiesa di San Filippo. Inaugurato il 21 aprile del 1990, nasce grazie alle donazioni di cittadini residenti a Ripatransone, nei Comuni limitrofi, e del Municipio di Cossignano. La raccolta si compone di circa 1500 attrezzi e manufatti realizzati o utilizzati negli ambienti rurali e nelle botteghe artigiane fino agli anni cinquanta del XX secolo, prima che la progressiva industrializzazione li rendesse obsoleti.

 

Museo del Fischietto e del Vasaio

  • indirizzo: Ripatransone - via Garibaldi 42
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Questo museo ospita una particolare raccolta: circa 600 esemplari di fischietti in terracotta che documentano la produzione dell'ultimo secolo. Inoltre sono esposti circa 500 manufatti in terracotta prodotti negli ultimi cento anni. Il museo, fondato da Innocenzo Peci, abile artigiano vasaio, ha partecipato a vari concorsi per il fischietto di terracotta e a mostre del presepe tradizionale

 

Museo e Bottega delle Sculture in legno

  • museo
  • indirizzo: Ripatransone - Piazza Matteotti, sn
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 99288
  • altre informazioni:La piccola bottega del Museo dello Sculture in legno, dell’artista Ines Cataldi, presenta una collezione ricca di manufatti in legno con molti ritratti tipici e sculture che rappresentano scorci della città

 

Museo Vescovile di Ripatransone ( Musei Sistini del Piceno)

 

Museo delle Barbie

  • indirizzo: Ripatransone -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Collezione privata di Rosella Iobbi, all'interno dell'Agriturismo I due Cipressi

 

Museo di arte sacra di Rotella ( Musei Sistini del Piceno)

 

Museo d'Arte sul Mare

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - Molo Sud
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:si sviluppa lungo tutto il molo sud di San Benedetto del Tronto. Oltre alle opere scultoree e pittoriche, realizzate durante le passate edizioni del Simposio internazionale "Scultura e Pittura Viva", da artisti provenienti da ogni parte del mondo

 

Antiquarium Truentinum

  • indirizzo: San Benedetto del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:L’esposizione apre con i manufatti litici, oggetti in selce lavorati dall’uomo e frammenti di ceramica databili all’epoca Neolitica e provenienti per lo più dalla zona di Porto d’Ascoli.

 

Museo d’Arte Sacra di San Benedetto del Tronto (Musei Sistini del Piceno)

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - Via Pizzi 25
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 347 3804444
  • altre informazioni:Il museo ha sede a fianco della cattedrale-basilica di Santa Maria della Marina, cuore della vita diocesana

 

Museo della Civiltà Marinara delle Marche

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - Viale Colombo n. 94
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 592177
  • altre informazioni:Il percorso museale è organizzato per “unità narrative”; alla base espositiva vi è stata una vera e propria indagine di natura storica, compiuta su tutta una serie di fonti - la fonte d’archivio, il reperto materiale, la citazione bibliografica, l’articolo giornalistico, la preziosissima “fonte orale” - in grado di restituire informazioni e dati sul passato marinaro sambenedettese e regionale

 

Museo delle Anfore

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - Viale Colombo n. 94
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 592177
  • altre informazioni:La singolarità del Museo delle Anfore è quella di riunire anfore diverse per tipologia e cronologia, recuperate lungo tutto il Mediterraneo dalle reti dei motopescherecci della marineria di San Benedetto del Tronto che nel corso del ‘900 hanno praticato la pesca a strascico in aree diverse, dall’Egeo allo Ionio, dal Tirreno al mare di Sicilia e, naturalmente, all’Adriatic

 

Museo Ittico "A. Capriotti"

 

Pietraia dei Poeti

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - C.da Barattelle 3
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Esposizione permanente delle sculture di Marcello Sgattoni, sorge su una collina sovrastante San Benedetto del Tronto, in contrada Barattelle

 

Pinacoteca del Mare

  • museo
  • indirizzo: San Benedetto del Tronto - Via del Consolato
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0735 585352
  • altre informazioni: inaugurata nell’aprile del 2009 - anche se collocata nel cuore del vecchio incasato, è parte integrante del polo museale tematico dedicato al mare

 

Museo Archeologico - Etno - Antropologico

  • indirizzo: Spinetoli - Via 1° Maggio
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:In cui sono conservati i reperti (circa 70 scheletri) di una Necropoli di epoca Romana, scoperta nel Luglio 2006 presso la Frazione S. Pio X.

 

Museo della Civiltà Contadina

  • museo
  • indirizzo: Spinetoli - Corso Umberto n. 34
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736/890298
  • altre informazioni:In cui sono esposti numerosi attrezzi ed oggetti provenienti dal mondo rurale Marchigiano.

 

Museo della Scultura

  • museo
  • indirizzo: Spinetoli - Via Michelessi 11
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0736/890298
  • altre informazioni:Sono conservate sculture contemporanee acquisite mediante lo svolgimento annuale di un Concorso Nazionale di Scultura al quale partecipano numerosi artisti provenienti da tutta Italia

 

Museo archeologico Tombe Picene

  • museo
  • indirizzo: Montedinove - c/O ex Chiesa delle Clarisse
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Venti tombe picene restaurate e risalenti al VI-VII secolo avanti Cristo, con tutto il loro corredo di oggetti matrimoniali, fibule in bronzo e ambra, spade e foderi, vasellame in ceramica di grande pregio e valore

 

 

Museo Archeologico Civico Capitolare "De Galitiis - De Albentiis - Tascini"

  • indirizzo: Atri - Via dei Musei
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.8797875
  • altre informazioni:Il museo è situato nel complesso del XVIII secolo formato dai palazzi De Galitiis, De Albentiis e Tascini. La prima sala, dedicata a Vincenzo Rosati, ospita numerosi reperti archeologici recuperati dall'eminente studioso atriano.

 

Museo Capitolare

  • indirizzo: Atri - Via Roma
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 858798140
  • altre informazioni:Collocato nell'ordine superiore di un chiostro benedettino del XIII sec. già riadibito nel XV sec. a residenza dei canonici, custodisce gli armadi in noce scolpiti da Carlo Riccioni, che ornavano l'ex sagrestia della Cattedrale, codici miniati e incunaboli (XII - XVIII sec.) e un ricco assortimento di paramenti liturgici

 

Museo Civico Etnografico

  • indirizzo: Atri - Piazza S. Pietro -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 8587721
  • altre informazioni:La raccolta composta di oltre duemila pezzi, comprende testimonianze della cultura agro-pastorale, di archeologia industriale fino a momenti della realtà urbana del territorio: comprende strumenti per la coltivazione della vite, strumenti agricoli quali carri, aratri, erpici, gioghi

 

Civico Museo Didattico degli Strumenti Musicali Medievali e Rinascimentali

  • indirizzo: Atri - Palazzo Ducale Acquaviva
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Dispone di 4 sale dove si possono ammirare 54 pezzi, riferiti ad epoche che vanno dall'VIII secolo alla fine del XVI secolo.

 

Archivio Museo Antonio Di Jorio

  • indirizzo: Atri - Piazza Duomo, Teatro Comunale - Atri
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Ha come scopo la conservazione e la divulgazione dell'opera di Antonio Di Jorio (Atessa, Chieti, 1890 - Rimini, 1981) del quale conserva oltre cinquecento opere manoscritte

 

Museo Archeologico Nazionale di Campli

  • indirizzo: Campli - Piazza S. Francesco, 45
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 861569158
  • altre informazioni:Il museo custodisce i corredi funerari della vicina necropoli di Campovalano che ha restituito 610 sepolture di una cronologia compresa tra la prima età del ferro e la romanizzazione (IX-III sec. a.C.).

 

Museo TO KE di Santini e Arte contemporanea

  • indirizzo: Campli - Via Duca d'Aosta, 10 - Piancarani
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 338.9926948 - 329.6290909
  • altre informazioni:Nelle varie stanze si susseguono mosaici contemporanei realizzati con l'antica tecnica del taglio manuale, oli di pittura materiale e astratta, arte sacra, acquarelli, grafiche, stampe artistiche e alcune sculture.

 

Museo delle Ceramiche di Castelli

  • indirizzo: Castelli - Contrada Convento, 5
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 861979398
  • altre informazioni:ospitata nell'ex convento francescano di Santa Maria di Costantinopoli, nello stesso luogo in cui l'insigne archeologo Felice Barnabei aveva inaugurato nel 1906 la Scuola d'Arte per la Ceramica. La collezione civica, creata da Giancarlo Polidori nel 1934, raccoglie numerose opere dall'alto medioevo ai giorni nostri, donate soprattutto dai cittadini di Castelli.

 

Raccolta Internazionale d'Arte Ceramica Contemporanea

  • indirizzo: Castelli - c/o Istituto Statale d'Arte “F.A. Grue” per la Ceramica - Via Convento s.n.c. -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:

 

Collezione Gambacorta di Arte e Cultura Cinese

  • indirizzo: Castiglione Messer Raimondo -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:La collezione privata, che è situata in un palazzo del centro storico di Castiglione Messer Raimondo, documenta le espressioni culturali del popolo cinese a partire dal periodo neolitico ai giorni nostri; il tutto tramite oggetti d'arte e di uso quotidiano

 

Museo delle Armi della Fortezza

  • indirizzo: Civitella del Tronto -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Il Museo delle Armi e delle Mappe Antiche della Fortezza è ospitato nei locali che costituivano gli alloggiamenti della guarnigione militare

 

Museo della civiltà contadina in Val Vibrata

  • indirizzo: Controguerra - Via San Giuseppe, 20 - Controguerra
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Il museo raccoglie oggetti e documenti con un'impostazione monografica dei settori: ciclo della canapa, ciclo del grano, ciclo del vino, bachicoltura, le pinciaie

 

Museo del Folklore e delle Tradizioni Popolari

  • indirizzo: Fano Adriano - Rione Colle sn - Cerqueto di Fano Adriano
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0861.95185 - cell. 340.5946608
  • altre informazioni:Nasce nel 1964 su iniziativa del parroco don Nicola Jobbi ed è il primo museo etnografico creato in provincia di Teramo. Raccoglie strumenti della tradizione contadina e pastorale presenti nel territorio abruzzese.

 

Museo Archeologico Torrione “Il Bianco”

  • indirizzo: Giulianova - Via del Popolo -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 858021215
  • altre informazioni:All'interno del torrione ha sede la sezione archeologica dei musei civici cittadini, che conservano pregevoli reperti di età romana rinvenuti nei siti della zona

 

Sala dello scultore Raffaello Pagliaccetti

  • indirizzo: Giulianova - Edificio scolastico - Piazza della Libertà
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 858021215
  • altre informazioni:Sono esposte 15 opere dello scultore Pagliaccetti che, sparse in vari musei fiorentini, furono acquistate nel 1914 da Pasquale Ventili e donate in seguito agli Ospedali ed Istituti Riuniti di Teramo

 

Cappella de’ Bartolomei

 

Museo dello Splendore

  • indirizzo: Giulianova - Via dello Splendore, 112
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Nasce nel 1997 per volontà di Padre Serafino Colangeli all'interno dell'antico convento dei Padri Cappuccini. La collezione permanente comprende oltre 130 opere d'arte contemporanea, pitture, sculture e opere grafiche che offrono un quadro delle attuali tendenze artistiche italiane e internazionali

 

Casa Museo Gaetano Braga

  • indirizzo: Giulianova - Corso Garibaldi, 123
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Costruita nella seconda metà dell'800 dallo stesso insigne violoncellista e compositore giuliese Gaetano Braga

 

Museo Staurós d’Arte Sacra Contemporanea

  • indirizzo: Isola del Gran Sasso - Via San Gabriele
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:raccoglie l'esperienza di un trentennio nel campo dell'alleanza auspicata dal Concilio Ecumenico Vaticano II tra Chiesa ed arte.

 

Antiquarium Castrum Truentinum

  • indirizzo: Martinsicuro - Torre Carlo V - SS16
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:è situato nella Torre Carlo V. Raccoglie i reperti archeologici rinvenuti nell'area Colle Marzio durante una pluriennale attività di scavi diretti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Abruzzo.

 

Centro ricerche storiografiche “Museo delle armi antiche”

  • indirizzo: Martinsicuro - S.S. 16 Adriatica, 39 -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:In un'antica e signorile villa con basamenti di costruzione romanica è stata edificata la sede che raccoglie la collezione. Nel cortile si possono ammirare oggetti di antiquariato e, tra questi, automezzi e carrozze d'epoca

 

Museo della civiltà contadina, delle arti e tradizioni popolari

  • indirizzo: Morro d'Oro - Piazza Duca degli Abruzzi, 1
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.895145 - 085.8958878
  • altre informazioni:Il museo è ospitato nell'antico "Palazzo De Gregoris"; qui sono esposti circa 300 oggetti che testimoniano l'attività agricola e artigiana di Morro d'Oro per oltre due secoli:

 

Museo delle Scienze Naturali

  • indirizzo: Mosciano Sant'Angelo - Via Colle Leone, 35
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.8061499 ·
  • altre informazioni:museo è un'esposizione a carattere scientifico, divulgativo e didattico di Paleontologia, Mineralogia e Meteoritica

 

Museo Civico Archeologico “Romualdi”

  • indirizzo: Notaresco - Via Romualdi, 2 -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.895021 ·
  • altre informazioni:Il museo ha una sezione che interessa il periodo della Preistoria-Protostoria, dove è esposto materiale ceramico frammentato di notevole pregio nonché selci, lame, attrezzi e grattatoi del IX millennio a.C., reperti rinvenuti nel territorio di Notaresco.

 

Civica Raccolta d’Arte

  • indirizzo: Roseto degli Abruzzi - Via Nazionale, 250
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.8930101 ·
  • altre informazioni:Nata nel 1981 e ubicata nell'edificio fine '800 della Villa Comunale, la raccolta è incentrata sulle opere del pittore Pasquale Celommi

 

Museo Civico della cultura materiale

  • indirizzo: Roseto degli Abruzzi - Corso Umberto I - Montepagano
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 085.8936053 - 085.8930473
  • altre informazioni:Il museo, nato nel 1985, raccoglie attrezzi agricoli, giocattoli, abiti, strumenti musicali, suppellettili varie, manifesti d'epoca, documenti e fotografie. Di notevole interesse la parte relativa alla antica banda di Montepagano,

 

Museo Civico Archeologico “F. Savini” Teramo

  • indirizzo: Teramo - Via Delfico, 30 - Teramo
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 861247772
  • altre informazioni:Il museo costituisce il polo centrale del sistema museale della città e, in quanto tale, la struttura risulta collegata ai siti archeologici (teatro romano, anfiteatro romano, domus di via Torre Bruciata, del Leone, di largo Madonna delle Grazie…) e ad altre strutture museali

 

Pinacoteca Civica di Teramo

  • indirizzo: Teramo - Viale Bovio 1 , Teramo -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 861240546
  • altre informazioni:La collezione della Pinacoteca comprende numerose opere d'arte che spaziano da pale medievali a dipinti di scuola teramana del XV secolo, da tele di scuola napoletana del XVII - XVIII secolo fino alle opere degli artisti abruzzesi dell'Ottocento e Novecento

 

Castello Della Monica

"

Osservatorio Astronomico emuseo della Fisica e dell'astrofisica

 

Museo Etnologico Teramano

  • indirizzo: Teramo - Villa Pavone - Teramo
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0861 410404
  • altre informazioni:La varietà del repertorio si classifica e riassume in alcune principali categorie: vita domestica contadina, attività agricola e pastorale, attività artigianali, oggettistica sacra, oggetti di ambiente scolastico e altro

 

Osservatorio Astronomico di Collurania

  • indirizzo: Teramo - Via Mentore Maggini
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:Fondato nel 1892 da Vincenzo Cerulli e donato allo Stato nel 1917. Contiene la strumentazione astronomica utilizzata nel passato presso l'osservatorio arricchita di parte della biblioteca del soppresso osservatorio romano

 

Museo d’Arte sacra di Torano Nuovo

  • indirizzo: Torano Nuovo - Adiacente la Chiesa della Madonna delle Grazie
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:museo espone quanto è stato gelosamente custodito nei secoli dai Toranesi. Il museo intende promuovere e recuperare valori intramontabili: la fede, le istituzioni, la cultura, l'arte e le tradizioni

 

Museo e Presepe Etnografico delle Genti della Laga

  • indirizzo: Torricella Sicura - Sala espositiva comunale P.zza Mario Capuani
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:La mostra si articola in 2 sezioni principali: il presepe etnografico con ricostruzioni animate in miniatura in scala 1:5 di scene di vita contadina e antichi mestieri, e una sezione contenente oggetti originali della tradizione contadina perfettamente riambientati

 

Museo della Cultura Marinara

  • indirizzo: Tortoreto - Via Nazionale nord, 1
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 861789180
  • altre informazioni:Inaugurato nel dicembre 1998, espone une ricca collezione di conchiglie del Mediterraneo in particolare e di altri mari. Nelle tre sale espositive ci sono collezioni di malacologia, fossili, coralli, modelli di barche, pesci, uccelli e tartarughe imbalsamate

 

Museo storico della Pelletteria Ripani

  • indirizzo: Tortoreto - Via Nazionale Adriatica 112/b
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono:
  • altre informazioni:museo accoglie borse e valige dal 1800 ad oggi e pezzi appartenuti a personaggi storici: Paolo VI, Leopardi, D'Annunzio, Acquaviva.

 

Museo di Tossicia Artigianato-Arte-Comunicazione

  • indirizzo: Tossicia -
  • contatti: sito internet - pagina facebook - telefono: 0861.698414 - 698014
  • altre informazioni:Ospitato nel palazzo Marchesale, il museo nasce per raccogliere e mettere in scena la cultura materiale e la storia delle genti del Gran Sasso. Il museo espone strumenti, oggetti e testimonianze delle principali lavorazioni artigianali della Valle Siciliana:

 

 


MM-2020 PortoDeiPiceni da un'idea di Gianluca Paniccia.

Leggi le  note legali  per l'uso del sito - Scrivici una  email - Vai alla nostra pagina   facebook